Nella fine dei anni '70 Massimo Zanetti rilevò l'azienda locale a Bologna. Segafredo storica per la torrefazione del caffè in proprietà della omonima famiglia e con un marchio discretamente noto, Massimo Zanetti: fondatore e presidente diede l'impulso e nuova vitalità all'azienda, alla quale aggiunse il proprio marchio (Segafredo Zanetti). Inizialmente la Segafredo Zanetti ha sviluppando l'attività in Italia, dove ben presto è diventata leader nel mercato dei pubblici esercizi. L'espansione ha quindi raggiunto il largo consumo e la grande distribuzione, per conquistare successivamente i mercati internazionali.